martedì 31 maggio 2011

Il passaggio di consegne tra Casinelli e Tersigni. Il nuovo Consiglio comunale di Sora


Per quanto riguarda gli assessori, Ernesto Tersigni ha detto che il patto era che chi prendeva più voti diventava assessore. I nomi per adesso sono: Giorgio Rea, Agostino Di Pucchio, Antonio Farina, Andrea Petricca, i più votati. Ne manca uno per completare la giunta ma nulla è ancora deciso. Si è parlato di idee per la nuova giunta e delle polemiche che si vogliono mettere da parte per il bene della città. Ma reggerà ai poteri forti? La città tornerà ad essere in mano alle lobby? Per cambiare la città bisogna rispondere a queste domande.


Proclamati i consiglieri comunali di Sora. Ernesto Tersigni resta assessore a Frosinone

Questo pomeriggio, 31 maggio, sono stati nominati ufficialmente i consiglieri del consiglio comunale di Sora. Alle 17, 15 è arrivata la conferma, ma prima il neo sindaco ha risposto alle domande dei giornalisti. Molte le assenze tra i nuovi banchi della sala consiliare, c'era Roberto De Donatis ma tornano nella Massima Assise Andrea Petricca, Salvatore Meglio, Agostino Di Pucchio per la maggioranza, per l’opposizione Enzo Di Stefano, Fausto Baratta, Massimo Ascione. Per il centro-sinistra l’unico rappresentante è Roberto De Donatis. Pure questa volta l’unica donna eletta è Maria Paola D’Orazio in attesa della costituzione della giunta.

Molte le novità: Giorgio Rea, Pierino Liberato Serafini, Vittorio Di Carlo, Serafino Pontone Gravaldi, Giacomo Iula per la maggioranza e Lino Caschera, Enzo Petricca per l’opposizione.

Ernesto Tersigni (nella foto) già da domani inizierà a lavorare da sindaco ma sarà pure a Frosinone per una riunione della Giunta della Provincia. Per adesso rimane assessore a Frosinone e “in seguito ci si penserà”, è la risposta data al giornalista in sala. Nulla è stato già deciso per adesso.